News

05/12/22

Perché è importante mantenere tono e forza muscolare dopo la menopausa

Durante la transizione menopausale si assiste ad una progressiva diminuzione dell’abilità motoria, causata non solo dall’osteoporosi, ma anche dalla sarcopenia, termine con il quale si intende una riduzione della massa e della forza muscolare. Questa involuzione complessiva della struttura e della funzione dell’apparato muscolo-scheletrico non è semplicemente espressione del declino senile, ma anche della carenza di estrogeni.


28/11/22

Cosa sanno le donne sulla menopausa? I risultati di un’indagine online dimostrano che l’informazione non è ancora abbastanza

Sono ancora troppe le donne che affrontano impreparate la menopausa, con forte disagio emotivo e un’ampia gamma di sintomi somatici che riducono qualità di vita. Anche i medici di famiglia, che dovrebbero essere un punto di riferimento, sono poco informati sulle problematiche fisiche e psicologiche che possono insorgere durante il periodo peri-menopausale.


21/11/22

Sintomi vasomotori rischio cardiovascolare nelle donne in menopausa: i risultati dello studio SWANN

Recenti evidenze scientifiche dimostrano una correlazione tra comparsa di sintomi vasomotori, durante la transizione menopausale, rischio cardiovascolare e forme subcliniche di malattie cardiovascolari. In particolare si riscontra una correlazione con l’intensità e la durata dei sintomi.  


16/11/22

La transizione cardio-metabolica in menopausa: perché è importante la stratificazione del rischio

La transizione menopausale si associa ad un aumento della massa grassa e dell’insulino-resistenza, oltre ad alterazioni del profilo lipidico e della funzione endoteliale, fattori che correlano con il rischio cardio-metabolico, sommandosi ad altri fattori di rischio come l’età, il fumo, il sovrappeso, il diabete, l’ipertensione.


20/10/22

Giornata mondiale dell’osteoporosi

Il 20 ottobre si celebra la giornata mondiale dell’osteoporosi. Ricordiamo che non si tratta di una condizione fisiologica correlata all’invecchiamento, ma di una vera e propria condizione medica. Ne soffrono in Italia circa 5 milioni di persone, di cui l’80% sono donne in post-menopausa. A livello globale, si stima che 1 donna su 3 sia affetta da osteoporosi, ma solo 1 donna su due ne è consapevole.


18/10/22

Webinar – I sintomi della menopausa si possono curare perché non farlo?

18 ottobre 2022 – ore 17.00. Vedi la videoregistrazione dell’evento sulla pagina Facebook di Fondazione Onda


18/10/22

18 ottobre. Theramex a fianco della donna nella giornata mondiale della menopausa

I sintomi della menopausa possono avere un impatto importante sulla qualità di vita della donna. La severità e la numerosità dei sintomi è variabile, includendo vampate, brividi, sudorazione notturna, disturbi del sonno, dolori articolari, aumento di peso, diradamento dei capelli e fluttuazioni dell’umore. Oltre a ciò, le donne sono vittime di forte stigmatizzazione sociale e questo peggiora oltremodo il vissuto dei sintomi. Riteniamo importante rompere questo tabù e invitiamo tutti a discuterne apertamente.
www.linkedin.com »


18/10/22

Cosa sanno le donne sulla menopausa? I risultati di un’indagine online dimostrano che l’informazione non è ancora abbastanza

Sono ancora troppe le donne che affrontano impreparate la menopausa, con forte disagio emotivo e un’ampia gamma di sintomi somatici che riducono qualità di vita. Anche i medici di famiglia, che dovrebbero essere un punto di riferimento, sono poco informati sulle problematiche fisiche e psicologiche che possono insorgere durante il periodo peri-menopausale.


13/06/22

Giornata Mondiale LGBTQIA+

Giugno e luglio sono i mesi che celebrano in tutto il pianeta la cultura LGBTQIA+. Importanti momenti per riflettere e manifestare all’insegna della bandiera arcobaleno, contro la persecuzione e gli attacchi per il proprio orientamento sessuale o l’identità di genere, un coro rivolto all’affermazione dei diritti civili di ciascun individuo.

Pride Progress Flag


24/02/22

Uscire dalla violenza si può

8 marzo 2022

La Casa di Accoglienza delle Donne MaltrattateCADMI – è il primo Centro Antiviolenza nato in Italia, nel 1986. Da allora rappresenta il punto di riferimento per le donne che subiscono violenza, sia essa fisica, psicologica, sessuale, economica o stalking. Accoglienza, relazione tra donne e ascolto sono le basi dell’azione di CADMI.
Uscire dalla violenza è possibile, anche grazie al tuo sostegno.
Per l’8 marzo fai un gesto concreto. Sostienici.
Vai alla notizia »

Casa di Accoglienza delle Donne Maltrattate di Milano (CADMI)


Copyright © Theramex 2022

Log in with your credentials

Forgot your details?