Si può ritenere che l’attività di procreazione assistita e di fecondazione artificiale, svolta all’interno di una struttura sanitaria, sia da annoverare all’interno della branca specialistica di ostetricia e ginecologia?

Copyright © Theramex 2021

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?