News

10/02/12

Incontinenza urinaria: trascurata dall’80% delle donne post menopausa

Solo il 20% delle donne che dopo la menopausa soffrono di problemi urinari si rivolge allo specialista per curarli, nonostante i trattamenti siano sempre più sicuri e meno invasivi e siano a carico del Servizio Sanitario Nazionale.


10/02/12

I Carabinieri per controllare l’eccesso di cesarei

“Il ricorso al taglio cesareo ha raggiunto livelli estremamente elevati e, nonostante il problema sia da diversi anni al centro del dibattito politico-sanitario, non si è ancora registrata alcuna significativa inversione di tendenza…” per questa ragione il ministro della Salute, Renato Balduzzi, ha affidato ai Carabinieri dei Nas (Nuclei Antisofisticazioni e Sanità) un’indagine su tutto il territorio nazionale per controllare “…l’utilizzazione non appropriata del ricorso al parto cesareo nei reparti di ostetricia delle strutture sanitarie di ricovero e cura, pubbliche e private, accreditate con il Servizio Sanitario Nazionale…”.


08/02/12

Informazioni sui farmaci anche sul telefonino con App Automedicazione

Dalla collaborazione fra l’Unione Nazionale Consumatori e l’Anifa (Associazione dei Nazionale dell’Industria Farmaceutica dell’Automedicazione), è nata l’App sull’automedicazione, che consente di ricercare sui cellulari multimediali i sintomi dei malanni, non gravi, più diffusi e di conoscere quali sono i farmaci indicati per curarli.


07/02/12

Freddo intenso: attenzione all’assunzione e conservazione dei farmaci

L’efficacia dei farmaci può essere modificata dall’intensità del freddo: questo l’avviso del preside della Facoltà di Farmacia dell’Università Statale di Milano, Cesare Sirtori.


24/01/12

Luce solare per favorire la fertilità

L’European Journal of Endocrinology ha pubblicato una ricerca che dimostra che la luce solare favorirebbe la fertilità sia maschile che femminile, grazie all’amento dei livelli di vitamina D che provoca nell’organismo.


02/01/12

Le donne soffrono di più, per questo si lamentano di più

Una ricerca spagnola condotta su quasi 30mila volontari ha spiegato la maggiore propensione delle donne a lamentarsi della propria salute con la loro maggiore vulnerabilità alle malattie croniche; le donne infatti, in tutto il corso della vita e soprattutto con l’avanzare dell’età, sono maggiormente soggette, rispetto agli uomini, a patologie che procurano dolori.


Copyright © Theramex 2019

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?