Terapia ormonale sostitutiva

Benefici e rischi correlati

A distanza di 10 anni dal primo rapporto Women’s Health Initiative (WHI) che, evidenziando i rischi oncologici correlati all’ormonoterapia sostitutiva (TOS), ne determinò una drammatica riduzione di impiego, si registra tra gli esperti internazionali una rivalutazione di tale approccio. C’è condivisione su un impiego razionale nella fase vicino alla menopausa, con l’obiettivo di superare il periodo critico sintomatico, selezionando in modo opportuno le pazienti. Gli interventi sono contenuti in un supplemento monografico di Climacteric. «Le informazioni emerse nell’ultima decade dimostrano che per la maggior parte delle donne, iniziando la TOS in un periodo vicino alla menopausa, i benefici sono superiori ai rischi, e non soltanto per il sollievo dalle vampate, dalle sudorazioni notturne o dalla secchezza vaginale, ma anche considerando la riduzione dei rischi di malattie cardiache o di fratture ossee» afferma Robert Langer, principale investigatore del Whi Clinical Center dell’ University of California (San Diego). «All’opposto» aggiunge Jo Ann Manson del Brigham and Women’s Hospital di Boston «si è chiarito che nelle donne più anziane con alto rischio cardiovascolare, i rischi della TOS sono molto superiori ai benefici. Il concetto attuale è: non c’è dubbio che la TOS non sia appropriata per tutte le donne, ma lo può essere per molte, e va discussa caso per caso». «È fondamentale mettere i risultati del WHI nel corretto contesto» sottolinea Matthew Allison, dell’University of California (San Diego). «L’obesità, l’abuso di alcool, la mancanza di attività fisica conferiscono in termini assoluti un rischio maggiore di cancro della mammella rispetto alla TOS.» Tra le altre evidenze citate nel documento, risaltano le prove, nelle utilizzatrici di TOS, di una riduzione del 40% del cancro colon rettale e, all’opposto, di un lieve aumento del rischio di ictus, tromboembolismo venoso e demenza.

 

Fonte
Langer RD et al – Have we come full circle – or moved forward? The Women’s Health Initiative 10 years on. Climacteric Jun 2012, Vol. 15, No. 3: 206–212

 

2012 NAMS Position on Hormone Therapy in postmenopausal women 
The Journal of The North American Menopause Society, Vol. 19, No. 3, pp. 257-271 
Scarica il pdf 

Copyright © Theramex 2020

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?