Luce solare per favorire la fertilità

L’European Journal of Endocrinology ha pubblicato una ricerca che dimostra che la luce solare favorirebbe la fertilità sia maschile che femminile, grazie all’amento dei livelli di vitamina D che provoca nell’organismo.
Circa 2.300 persone sono state studiate dai ricercatori della Medical University di Graz, in Austria, secondo i quali l’aumento di questa vitamina provocato dall’esposizione al sole, contribuisce e al bilanciamento degli ormoni sessuali femminili: i livelli di progesterone crescono del 13% e quelli di estrogeno del 21% favorendo la regolarità dell’ovulazione e la probabilità di concepire.
La vitamina D favorisce anche l’aumento del livelli di testosterone e del numero di spermatozoi che, secondo la ricerca, arrivano al livello massimo in agosto e minimo in marzo, così come l’ovulazione, che arriva ai livelli minimi in inverno.
La vitamina D è anche chiamata ‘la vitamina del sole’ perché garantisce l’80% del fabbisogno; l’esposizione al sole, quindi, ne provoca l’aumento e con esso la fertilità.

 

Fonte
E Lerchbaum, BR Obermayer-Pietsch, Vitamin D and fertility-a systematic review. Eur J Endocrinol January 24, 2012

Copyright © Theramex 2021

Log in with your credentials

Forgot your details?