In arrivo la pillola contraccettiva a regime esteso

A breve sarà disponibile anche in Italia la pillola contraccettiva a regime esteso, basata sul concetto di assunzione continuativa e flessibile. Recenti studi hanno dimostrato che molte donne vorrebbero avere cicli mestruali meno frequenti, soprattutto per i disturbi che il ciclo comporta. I disturbi legati al ciclo, come la dismenorrea (mestruazione dolorosa), la cefalea, la tensione mammaria, il senso di gonfiore addominale, ma anche disturbi emozionali, come depressione, irritabilità, ansia, possono incidere sulla qualità di vita sociale e di relazione, oltre che sulla produttività lavorativa. I disturbi mestruali sono la causa principale di assenteismo a scuola e al lavoro, e spesso implicano nelle più giovani la rinuncia all’attività sportiva.    

Fonti

– Edelman A, et al. Continuous or extended cycle vs. cyclic use of combined hormonal contraceptives for contraception. Cochrane Database Syst Rev.2014, 29;7:CD004695 – Ferrero S, et al. What is the desired menstrual frequency of women without menstruation-related symptoms? Contraception 2006, 73: 537:541 – Fruzzetti F, et al. Attitudes of italian women concerning suppression of menstruation with oral contracepives. The European J of Contraception and Reproductive Health Care 2008;13(2):153-157 – Portman DJ, et al. Efficacy and safety of an ascending-dose, extended-regimenlevonorgestrel/ethinyl estradiol combined oral contraceptive. Contraception 2014;89(4):299-306    

Copyright © Theramex 2021

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?