Il Dolore Pelvico Cronico: un unico sintomo per patologie diverse

Il Dolore Pelvico Cronico: un unico sintomo per patologie diverseData: 17 ottobre 2020

Luogo: Pistoia, Hotel Villa Cappugi

Segreteria scientifica: Pasquale Florio, Raffaele Fimiani

 

 

 

Scarica il programma »

 

RAZIONALE

Il dolore pelvico, sia acuto che cronico, rappresenta uno dei problemi di salute più comuni tra le donne, indipendetemente dall’età, ed in grado di limitare le normali attività quotidiane.
Il corso ha la finalità di rispondere alle domande relative alla causa scatenante, mettendo in luce l’importanza della multidisciplinarietà. Infatti, se quello della terapia è un argomento importante, è assolutamente essenziale il tema relativo alla identificazione della causa scatenante, che può avere origine a livello ginecologico, intestinale, urologico, e che condiziona la qualità della vita a tutti i livelli. Si tratta di una patologia multi organo in cui il quadro clinico si configura prevalentemente con la concomitanza di disturbi alla vagina, vescica, intestino e muscolatura perineale. I sintomi possono esordire con un disturbo prevalentemente ad un organo, ma il coinvolgimento degli altri organi è inevitabile poiché si tratta di un sistema che funziona ad ingranaggi: quando uno è inceppato anche gli altri ne risentono. Per tale motivo diventa indispensabile affrontare il dolore pelvico con atteggiamento multidisciplinare nell’ambito di un approccio in cui si alternano le figure dei vari specialisti ciascuno dei quali offre il suo specifico contribuito.
La condivisione ed il confronto nell’affrontare il dolore pelvico cronico a 360 gradi rappresentano anche il razionale di questo evento in cui le letture magistrali dedicate ai numerosi aspetti della patologia seguiranno dibattiti strutturati con qualificati esperti di questo settore.
Il Corso è dunque organizzato con la finalità di mettere a confronto specialisti di Ginecologia, Urologia, Gastroenterologia, del Pavimento Pelvico e del Metabolismo, per valutare quanto e come le diverse noxae possano interagire l’una con l’altra, in sequenza o meno, per generare il sintomo “dolore”. E come il “dolore” possa essere la spia di un malessere diverso, che non origina a livello della pelvi ma che nella pelvi si concentra.
Pasquale Florio

 

PROGRAMMA DEL CORSO

08:30 Registrazione dei partecipanti
09:00 Saluti e presentazione del corso R. Fimiani; P. Florio

SESSIONE I
Moderatori: P. Florio; P. Scognamiglio
09:15 L’origine uterina del dolore pelvico: la zona giunzionale P. Florio
09:45 Il dolore nell’adenomiosi: scelte terapeutiche ed impatto riproduttivo S. Landi
10:15 Il dolore pelvico acuto di origine ovarica R. Fimiani
10:45 Coffee break
11:15 Il dolore da anovulazione cronica: la lezione della PCOS V. Bruni
11:45 Work-up ecografico uterino ed ovario: quale imaging P. Scognamiglio
12:15 Iperinsulinemia e dolore ovulatorio: il ruolo dell’alimentazione E. Gianetti
12:45 Contraccettivi e dolore pelvico cronico: cosa scegliere, quando scegliere, perché non altro F. Fruzzetti
13:15 Discussione
13:30 Light lunch

SESSIONE II
Moderatori: R. Fimiani; P. Florio
14:30 La patologia del pavimento pelvico all’origine del dolore M. Fabbiani
15:00 Il dolore pelvico cronico spia di un malessere diverso S. Martella
15:30 Il dolore del basso tratto genitale: la vulvodinia e le sue sorelle B. Del Bravo
16:00 Le problematiche gastro-enterologiche P. Da Massa Carrara
16:30 Cistiti batteriche, non batteriche, interstiziali: un puzzle complicato O. Saleh
17:00 Discussione
17:15 Take home messages
17:45 Compilazione del questionario ECM e chiusura del corso

 

 

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

MCR Conference Srl
Via Finlandia, 26 50126 Firenze
055 4364475 – info@mcrconference.itwww.mcrconference.it

 

 

SEDE DEL CORSO

Hotel Villa Cappugi
Via di Collegigliato, 45 51100 Pistoia
www.hotelvillacappugi.com

Copyright © Theramex 2020

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?